Misteri di fuoco – La storia dell’occhio tra arte, scienza e magia

Misteri di fuoco – La storia dell’occhio tra arte, scienza e magia

Abstract del laboratorio

Capire i meccanismi che regolano la funzione della vista è un aspetto fondamentale dell’approccio alla realtà in quanto incide in maniera significativa sull’autonomia delle persone, sulla comunicazione e sulle relazioni interpersonali. Se vediamo è grazie alla luce ma non è sufficiente a spiegare perché la percezione di un colore cambia di epoca in epoca, di paese in paese ed a volte di persona in persona. Come è noto gli animali vedono in maniera completamente diversa e questo è legato alla sopravvivenza: le talpe sono quasi cieche ma sotto terra non hanno bisogno di vedere; un’aquila riesce ad individuare la preda a due chilometri ma al buio perde oltre l’80% delle proprie capacità. Anche gli essere umani vedono in modo diverso perché a subentrare sono le esperienze personali, usi, culture, tradizioni che, come filtri, condizionano profondamente il nostro approccio alla realtà. Con una mostra racconteremo la storia dell’occhio tra mito, arte, scienza e magia, intervallando le immagini da esperimenti (disco di Newton, mini-stanza di Ames, segmenti di Müller-Lyer, nastro di Möbius, cubo di Necker, triangolo di Kanizsa ). Il percorso espositivo termina all’interno di una “camera oscura” per rendere visibile la scomposizione della luce.

 

Scheda del laboratorio

  • Obiettivi

    Esplorare il funzionamento dell'occhio, gli inganni della visione, la fisica della luce

  • Destinatari

    Scuola primaria e scuola secondaria di primo grado

  • Tipologia

    Mostra - Gioco - Laboratorio

  • Sede

    A scuola

  • Durata

    Un'ora circa

  • Periodo

    Tutto l'anno

  • Costo

    2 classi: € 6,50 a studente
    4 classi: € 5,00 a studente
    da 8 classi in poi: € 3,50 a studente
    tutta la scuola (minimo 10 classi): € 3,00 a studente

  • Promozione attiva

    Kit borsa comprensivo di materiale didattico in omaggio per i docenti

PRENOTARE UN LABORATORIO È SEMPLICISSIMO

Scarica e compila il modulo di prenotazione in tutte le sue parti e inviarlo via e-mail all’indirizzo info@babycampus.org oppure via fax al numero 06 94844177. Vi invitiamo a verificare data e disponibilità al numero 338 700 8304.